Archivio
  • Ngo Accademia
    Psicologia Applicata

  • P. IVA: 05413890822
  • Via Francesco Lo Jacono, 10
  • 90144 - Palermo
  • T: +39 0915501258
  • F: +39 0917481881
  • @: info@apaweb.org
  • Italy
  • Près LOT 310 G 55
    Ampasambahiny
    AMPATANA ANTSIRABE 110
  • T: +261 34 1266046
  • Madagascar
  • via Macuco, 726 -1104 cap
    04523-001 - Sao Paolo
  • T: +55 11 50518338
  • F: +55 11 50518338
  • @: adriana@apaweb.org
  • Brasile

attivita

attivita

apa attività

L’ONG A.P.A. è stata ed è attualmente impegnata nei seguenti progetti in Italia e all’estero:

 

ATTIVITA' IN CORSO

 

- Dal 13 gennaio 2020 al 12 ottobre 2021
Progetto “YEP36” (Young Empowerment Placement distretto 36)
Implementato dal partenariato composto dagli enti Solco s.r.l. (ente capofila dell'ATS), ADECCO Italia s.p.a. ed Accademia Psicologia Applicata, intende sostenere, sul territorio del distretto 36 di Palermo, l’inclusione lavorativa dei minori e giovani maggiormente vulnerabili e a rischio di discriminazione, presi in carico e censiti dai servizi socio-sanitari territoriali, operando su percorsi integrati personalizzati di formazione professionale, tirocini professionalizzanti, consulenza e inserimento lavorativo.
Progetto finanziato dal Programma Operativo FSE 2014-2020 della Regione Siciliana, AVVISO N. 19/2018 (CIP: 2014.IT.05.SFOP.014/2/9.2/7.1.1/0099 - CIP: 2014.IT.05.SFOP.014/2/9.2/7.1.1/0099, CUP:  G88D19001640006).

- Da luglio 2009 ad oggi
Progetto "Centro Mitsiky", un centro per mamme e bambini nel quartiere/discarica di Ambavahadimangatsiaka (città di Antsirabe, Madagascar).
Settore: Tutela dell’infanzia, educazione e formazione; supporto alle famiglie e sviluppo locale.
Dove: Madagascar - Città di Antsirabe, regione di Vakinankaratra, provincia di Antananarivo, sugli altopiani centrali.
In collaborazione con: Associazione malgascia Mitsiky - Associazione francese Mitsiky.

 

    ATTIVITA' CONCLUSE

    - Dal 16 settembre 2016 al 31 dicembre 2018
    Progetto “SILVER - Soluzioni Innovative per La Vulnerabilità E il Reinserimento sociale del migranti”.
    Un progetto biennale con lo scopo di tutelare la salute mentale dei richiedenti e titolari di protezione internazionale (adulti e minori anche non accompagnati) presenti nel territorio siciliano in condizione di vulnerabilità psico-sanitaria, implementando un'ambulatorio dedicato in ogni ASP partner di progetto (con equipe multidisciplinari opportunamente formate, supervisionate e supportate) che si occupa della presa in carico del disagio; dotando le ASP partner di progetto di unità mobili sul territorio siciliano che si occupano di emersione del disagio, diagnosi e invio (con equipe multidisciplinari opportunamente formate, supervisionate e supportate); rafforzando anche le competenze istituzionali della regione Sicilia, e sviluppando specifici e coerenti programmi di assistenza (Procedure Operative Standard per l'emersione e la presa in carico del disagio psichico), trattamento e riabilitazione anche di lunga durata.
    Progetto (codice PROG-289) ammesso a finanziamento con Decreto del Ministero dell'Interno del 08/08/2016 all'Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani, cofinanziato dal fondo FAMI (Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020) del Ministero dell'Interno, a valere sull'Avviso pubblico "Tutela della salute dei richiedenti e titolari di protezione internazionale in condizione di vulnerabilità psico-sanitaria anche attraverso il rafforzamento delle competenze istituzionali" a valere sull'Obiettivo Specifico 1 "Asilo" - Obiettivo nazionale 1 "Asilo/Accoglienza".
    Ente capofila: ASP TRAPANI.
    Enti partner: Agci Sicilia, ANOLF – SIRACUSA, APA, ASP AGRIGENTO, ASP CALTANISSETTA, ASP CATANIA, ASP ENNA, ASP MESSINA, ASP RAGUSA, ASP SIRACUSA, Centro Studi e Ricerche SIAPA, Cresm, In Cammino Società Cooperativa Sociale ONLUS, Iopervoiperio, PLP - PSICOLOGI LIBERI PROFESSIONISTI, Simm, Società Cooperativa Sociale SOCIETATE, Vivere Con Soc. Coop. Onlus. 
    APA è stato ente capofila dell'ATS a raggruppamento dei partner privati terzo settore.
    Enti aderenti: OMS - Organizzazione Mondiale Sanità, CNOP - Consiglio Nazionale Ordine degli Psicologi, Assessorato alla Salute Regione Sicilia, Ufficio Immigrazione Assessorato alla Famiglia Regione Sicilia, Assessorato alla Cittadinanza Sociale Comune di Palermo, Dipartimento Giustizia Minorile, Policlinico Paolo Giaccone di Palermo, Prefettura di Agrigento, Prefettura di Caltanissetta, Prefettura di Messina, Prefettura di Ragusa, Prefettura di Siracusa, Prefettura di Trapani, Prefetura di Enna, Dipartimento di Scienze Psicologiche Pedagogiche e della Formazione Università degli studi di Palermo, Intermedi@job (Agenzia per il Lavoro), SIAM, Cospecs-Unime, AO Papardo, Movi Caltanissetta, Samot Onlus Caltanissetta, ConfProfessioni Sicilia.

    - Il 05 aprile 2019
    Convegno/giornata di studi dal titolo “l’Ascolto e il Benessere individuale e di gruppo – lo psicodramma della Sept come dispositivo di prevenzione, sostegno e intervento”.
    Evento realizzato in collaborazione con l’Associazione di categoria degli Psicologi italiani Liberi Professionisti (PLP), Arsef Community, SEPT (Société d’études du Psychodrame pratique et théorique) di Parigi, il Comitato Unico di Garanzia della Regione Siciliana, l’Assessorato Regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica, il Dipartimento Regionale della Funzione pubblica e del personale, e con il patrocinio della Consigliera Regionale di Parità e dell’Istituto Superiore di Studi Freudiani “Jacques Lacan”.
    L’evento ha inoltre ottenuto il Patrocinio e il Contributo dell’Ordine degli Psicologi della Regione Siciliana e della Ass.ne Funayama Club.

    - Da marzo ad aprile 2018
    Cineforum dal titolo “(S)CONFINE, cineforum Black Mirror
    Eventi realizzati in collaborazione con l’Associazione di categoria degli Psicologi italiani Liberi Professionisti (PLP) e l’Ass.ne Asia Cultura

    - Dal 16 marzo 2017 al 31 dicembre 2018
    Progetto "La Casa della Cooperazione".
    Un progetto di valorizzazione di un bene confiscato alla mafia, uno spazio comune e aperto in grado di offrire al territorio opportunità sociali ed economiche, di favorire il recupero del concetto di “comunità”. Una Casa in cui promuovere cultura, arte, pratiche di sviluppo condivise e partecipative, pratiche di cooperazione e solidarietà, formazione e laboratori per i giovani del territorio, coworking, avvio all'impresa e start up di imprese solidali: un modello di sviluppo alternativo e libero dalle mafie.
    In collaborazione con: ONG CISS (Ente capofila), CRESM, Al Janub, YAM SRL, Casa dei Bimbi, I.I.S.S. “A. VOLTA”, l’I.I.S.S. “Gioeni Trabia”.
    Progetto cofinanziato dall Fondazione con il Sud (Codice n. 2013-CON-109).

    - Il 23 ottobre 2017
    workshop dal titolo "Oltre la paura" - Tecniche di gestione e di presa in carico delle fobie: come affrontarle, elaborarle, superarle.
    Attività in collaborazione con l’Associazione di categoria degli Psicologi italiani Liberi Professionisti (PLP), la Casa della Cooperazione

    - Da luglio 2017 a luglio 2018
    Progetto “Il giardino del melograno” di inclusione sociale contro le ludopatie ed il gioco patologico, realizzato in collaborazione con l'Associazione di promozione sociale "Le Ali della Libertà".

    - Il 2 dicembre 2016
    Seminario dal titolo “ENPAP istruzioni per l’uso
    Seminario informativo sui servizi previdenziali dell’Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Psicologi. Attività in collaborazione con l’Associazione di categoria degli Psicologi italiani Liberi Professionisti (PLP).

    - A novembre 2016
    Progetto “Special Skills"
    Attività di formazione, confronto e buone prassi tra Italia e Slovenia sul sistema educativo italiano e sulle relative attività educative di inclusione dedicate ai disabili in generale e alle persone sorde in particolare.
    Progetto finanziato dalla Comunità Europea, programma Erasmus+ / KA1.

    - Il 04 novembre 2016
    Convegno dal titolo: "La gestione del Rischio Stress Lavoro-Correlato. Esperienze, monitoraggio e prospettive di sviluppo"
    Evento realizzato in collaborazione con l’Associazione di categoria degli Psicologi italiani Liberi Professionisti (PLP), l'Università degli Studi di Palermo e la società NEOS Srl

    - Il 30 ottobre 2016
    "L’acchianata del Benessere"
    Giornata di trekking guidato da psicologi specializzati nella promozione del benessere.
    Evento realizzato in collaborazione con l’Associazione di categoria degli Psicologi italiani Liberi Professionisti (PLP) e l’Ass.ne ITIMED

    - Il 22 e 23 ottobre 2016
    Convegno dal titolo: "DIMENSIONE SOCIALE E PSICOLOGICA DELL'INSTABILITA' GLOBALE: L'ERA DELLE EMERGENZE"
    Evento realizzato in collaborazione con l’Associazione di categoria degli Psicologi italiani Liberi Professionisti (PLP) e l’Ass.ne Asia Cultura

    - A luglio 2016
    Progetto “Special Plus for Us 2015"
    Progetto focalizzato sulla formazione alla LIS (Lingua Italiana dei Segni) e informazioni sui servizi e le metodologie italiane di orientamento al lavoro, formazione professionale e inserimento lavorativo dedicato alle persone disabili in generale e sorde in particolare, ad una commissione di operatori Sloveni (psicologi, insegnanti, formatori, educatori) che si occupano di persone sorde.
    Progetto finanziato dalla Comunità Europea, programma Erasmus+ / KA1 -  ID Nr. KA1-SE-34/15.

    - Il 02 luglio 2016
    Convegno dal titolo “Psicologo 2.0 – lo psicologo in Italia in rete intra e interprofessionale
    Evento realizzato in collaborazione con l’Associazione di categoria degli Psicologi italiani Liberi Professionisti (PLP), con il finanziamento di FondoProfessioni, il patrocinio oneroso dell'Ordine degli Psicologi Regione siciliana e dell'ENPAP, il patrocinio del Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Psicologi, ConfProfessioni Sicilia, Università agli sudi di Palermo, AGCI Sicilia.

    - Da aprile a luglio 2016
    Progetto “Liberi tutti”.
    Progetto dedicato ai giovani detenuti dell'Istituto Penale per i minorenni "Malaspina" di Palermo. Attività di rieducazione, promozione della legalità e del benessere in carcere attraverso lo sport. Il progetto prevede numerosi laboratori sportivi delle seguenti discipline: Ju Jitsu, Badminton, Scacchi, Giochi popolari e da strada e Sport tradizionali.
    In collaborazione con: CONI Comitato Regionale Sicilia (Ente capofila), MSP SICILIA, C.N. LIBERTAS, SICILIA CENTRO SCACCHI PALERMO, FIGeST, Ass.ne Idea.
    Progetto finanziato dalla Regione Siciliana - nell’ambito degli interventi previsti dalla lettera C art. 3 della Disciplina per l’erogazione dei contributi previsti dalla Legge Regione Siciliana n. 8

    - Dal 01 settembre 2014 al 31 agosto 2016
    Progetto "Sign Arts".
    Un progetto biennale con lo scopo di formare gli insegnanti, gli insegnanti di sostegno e i genitori di ragazzi sordi, secondo gli standard europei, e di supportare gli stessi attraverso laboratori artistici (danza, teatro, pittura, ceramica...). Progetto in collaborazione con partner ed istituzioni internazionali (Turchia, Italia, Slovenia e Lituania).
    Progetto cofinanziato dalla Comunità Europea, programma Erasmus+ / KA2 Cooperation and Innovation for Good Practices / Strategic Partnerships; ID: 2014-1-TR01-KA201-011750.

    - Dal 07 gennaio 2015 al 20 maggio 2016
    Progetto EaS “Nuove finestre sul mondo – Cooperazione allo sviluppo e immigrazione”.
    Un progetto di sensibilizzazione/informazione (a beneficio di 900 studeni delle scuole secondarie di secondo grado della città di Palermo) sui temi della Cooperazione italiana allo sviluppo e immigrazione.
    Progetto cofinanziato dal Ministero Affari Esteri italiano; ID: AID/10316/ENGIM/ITA.

    - Ad aprile 2016
    Progetto "EU countries' experience in the background of vocational guidance of Deaf people".
    Progetto focalizzato sulla formazione e informazioni sui servizi e le metodologie italiane di orientamento al lavoro, formazione professionale e inserimento lavorativo dedicato alle persone disabili in generale e sorde in particolare, ad una commissione di operatori Lituani (psicologi, insegnanti, formatori, educatori) che si occupano di persone sorde. Ciò sia attraverso sessioni formative/informative d'aula, che attraverso visite guidate presso i servizi pubblici (es. "Ufficio H" e "Sportello Unico per le Attività Produttive" del Comune di Palermo) e privati dedicati ai disabili in generale e ai sordi in particolare, nonché presso le aziende che rappresentano esempi di buone prassi d'inserimento lavorativo di persone sorde (Emittente televisiva TRM, banca UNICREDIT).
    Progetto finanziato dalla Comunità Europea, programma Erasmus+ / KA1.

    - Da agosto 2012 a luglio 2014
    Progetto "Disabled individuals success stories are bringing life in education of disabile youngs" Partenariato di Apprendimento Grundtvig (Programma di Apprendimento Permanente); ID: 2012-1-TR1-LEO04-35814 2.
    Un progetto biennale con lo scopo di individuare e raccontare storie vere di eccellente integrazione sociale di disabili, che possano servire da “buone prassi” per tutti. Progetto in collaborazione con partner ed istituzioni internazionali (Turchia, Italia, Lettonia, Lituania, Bulgaria e Polonia), con il finanziamento della Commissione Europea.

    - Dal 05 maggio 2014 al 05 maggio 2015
    Progetto “E governement e Gestione eco-sostenibile”.
    Un progetto finalizzato all’aggiornamento e alla qualificazione degli operatori di due aziende multiservizi. Il progetto comprende al proprio interno diverse attività formative riportando come linea guida la de-materializzazione dei documenti, lo snellimento dei processi aziendali, l’acquisizione della capacità di problem solving, tutte pratiche che migliorano le prestazioni dei dipendenti ed alzano il livello produttivo dell'azienda stessa.
    Il percorso ha una durata di 360 ore e coinvolge 77 dipendenti di una Azienda Siciliana e di una Azienda Piemontese. Progetto finanziato dal Fondo Interprofessionale Fon.Ter.

    - Dal 25 febbraio 2014 al 31 marzo 2014
    Corso di formazione “Per Responsabili Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione” dedicato ai dipendenti degli uffici amministrativi dei più importanti Supermercati Conad di Palermo.
    Il Corso ha avuto una durata di 64 ore in cui, attraverso argomenti quali: architettura contabile, indicatori di performance, piano di investimenti e fabbisogno finanziario, tesoreria, contabilità direzionale si sono formati i responsabili del sistema di governo economico, fiscale e finanziario.
    Il Corso è stato finanziato per intero dal Fondo Interprofessionale Fon.Ter.

    - Il 25 febbraio 2014
    Seminario “Comunicazione efficace per la cura e il mantenimento della clientela”.
    Un seminario esperenziale, della durata di 8 ore dedicato a 26 dipendenti della Italia Multiservice srl di Torino, azienda leader nel settore dei multiservizi. L’intervento formativo è stato focalizzato su una didattica integrata tra gli strumenti più efficaci e concreti degli ultimi sviluppi metodologici della Comunicazione Applicata (PNL - Programmazione NeuroLinguistica, elementi di Modelli Rogersiani, elementi di Analisi Transazionale). Il Seminario è stato finanziato per intero dal Fondo Interprofessionale Fon.Ter.

    - Il 24 febbraio 2014
    Seminario “Le tecniche di comunicazione più efficaci per gestire le Risorse Umane”.
    Un seminario esperenziale, della durata di 8 ore dedicato a 26 dipendenti della Italia Multiservice srl di Torino, azienda leader nel settore dei multiservizi. Durante l’intervento formativo sono state proposte le tecniche più efficaci di HR Management secondo la metodologia NLPba. Il Seminario è stato finanziato per intero dal Fondo Interprofessionale Fon.Ter.

    - Il 21 febbraio 2014
    Seminario “Comunicazione e Team building”.
    Un percorso formativo seminariale, della durata di 8 ore dedicato a 26 dipendenti della Italia Multiservice srl di Torino, azienda leader nel settore dei multiservizi. Un seminario full immersion specificamente pratico ed interattivo finalizzato al potenziamento delle competenze di lavoro in gruppo e di cooperazione funzionale al raggiungimento degli obiettivi attraverso le migliori tecniche di team building/management. Il Seminario è stato finanziato per intero dal Fondo Interprofessionale Fon.Ter.

    - Dal 29 settembre 2010 al 31 marzo 2013
    Progetto "Calcio d'Inizio".
    Un progetto di formazione, educazione e reinserimento sociale dei detenuti del carcere “Pagliarelli” di Palermo, per mezzo di un piano di interventi che prevedono opportunità formative, professionali, sociali e sportive… attraverso il calcio! ATS, formata dall'O.N.G. Accademia Psicologia Applicata (APA - ente capofila), dal CONI, dalla Confcooperative, dall'Ass.ne Orizonti e dall'Ass.ne IDEA.
    Tale progetto ha ottenuto il finanziamento del Programma Operativo Fondo Sociale Europeo 2007/2013 della Regione Siciliana; ID: 2007.IT051.PO.003/III/G/F/6.2.1/0036.

    - Dal 2012 al 2013
    Attività di organizzazione e gestione di eventi e Art direction di serate equo e solidali, con l'obiettivo di informare e sensibilizzare sulle attività di cooperazione allo sviluppo e fund rasing, presso primarie strutture ricettive della città di Palermo, quali: "Il Siciliano", "Vino & Pomodoro", "Fairynight", "Rivugghio", "Zammù", "Alba Mediterranea"... 

    - Da febbraio 2011 a febbraio 2012
    Istituto Comprensivo Statale G. TURRISI COLONNA/B. D’ACQUISTO, scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado (PA).
    Progetto: “Fare Centro" (ID: 2007.IT.051PO.003/IV/I1/F/9.2.5/0717).
    Realizzato con il finanziamento della Regione Siciliana (P.O.R.).
    Progetto finalizzato a sostenere azioni educative, di promozione della legalità e cittadinanza attiva, attraverso numerose e articolate attività formative e laboratoriali dedicate agli alunni.

    - Da febbraio 2011 a febbraio 2012
    Istituto Comprensivo Statale G. TURRISI COLONNA/B. D’ACQUISTO, scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado (PA).
    Progetto: “Interculturalmente" (ID: 2007.IT.051PO.003/IV/I1/F/9.2.5/0024).
    Realizzato con il finanziamento della Regione Siciliana (P.O.R.).
    Progetto finalizzato a sostenere il successo scolastico degli studenti stranieri valorizzando l’interculturalità nella scuola, attraverso numerose e articolate attività formative e laboratoriali dedicate agli alunni.

    - Da febbraio a luglio 2011
    Direzione Didattica Statale “Gaetano Costa” (Palermo).
    Progetto: “Nuovi sentieri da tracciare insieme” (Realizzato con il finanziamento della Regione Siciliana (P.O.R.) – FSE asse IV – Capitale Umano).
    Progetto finalizzato a sostenere azioni di sensibilizzazione, informazione, educazione, di promozione della legalità e cittadinanza attiva a contrasto della criminalità, attraverso numerose e articolate attività formative e laboratoriali dedicate agli alunni.

    - Da settembre 2009 ad agosto 2011
    Progetto "Parents teachers and psychologists collaboration for dyslexia: training programme for parents teachers and psychologists working with pupils affected by dyslexia" – Partenariato di Apprendimento Grundtvig (Programma di Apprendimento Permanente); ID: 2009-1-IT2-GRU06-06481-4.
    Un progetto biennale con lo scopo di formare gli insegnanti, gli insegnanti di sostegno e i genitori di alunni dislessici, secondo gli standard europei, in collaborazione con partner ed istituzioni internazionali (Turchia, Spagna, Italia, Portogallo, Lettonia e Lituania), con il finanziamento della Commissione Europea. 

    - Da settembre 2006 a dicembre 2010
    Azienda Ospedaliera “V. Cervello” di Palermo, progetto "Servizio di Psicologia Orientato alla Promozione della Salute".
    Servizio di supporto psicologico rivolto ai pazienti e ai loro familiari; nonché di supporto psicologico e formativo rivolto agli operatori ospedalieri delle Unità Operative coinvolte (come di seguito elencate), orientato alla promozione del benessere bio-psico-sociale (O.M.S.).
    Servizio in convenzione con l'Azienda Ospedaliera “V. Cervello” di Palermo, progettato, coordinato e gestito in collaborazione con la Direzione Sanitaria di Presidio Azienda Ospedaliera “V. Cervello”, l’U.O. Educazione alla Salute A.O. “V. Cervello”, Servizio di Psichiatria D.C. modulo III ASL 6 Palermo, U.O. U.R.P. Qualità-Formazione A.O. “V. Cervello”, Ufficio Infermieristico A.O. “V. Cervello”, Ufficio di Servizio Sociale A.O. “V. Cervello”.
    Servizio realizzato all’interno delle seguenti UU.OO. e Servizi dell’A.O. “Cervello”: Chirurgia I; Senologia; Corsi preparazione al parto; Gin. e Ostetricia; Servizio I.V.G.; Pronto Soccorso; Pneumologia I; Pneumologia II; Pneumologia III  (Serv. Allergologia); Nefrologia e Dialisi; Medicina I ; Gastroenterologia; Ematologia II ; U.O. Ematologia I .

    - Da luglio 2009 ad ottobre 2010
    Progetto "Realizzazione di un centro per bambini nel quartiere di Ambavahadimangatsiaka (Antsirabe)".
    Settore: Tutela dell’infanzia, educazione e formazione; cofinanziato del Ministero Affari Esteri Italiano (ID: 9153/APA/MDG).
    Dove: Madagascar - Città di Antsirabe, regione di Vakinankaratra, provincia di Antananarivo, sugli altopiani centrali.
    In collaborazione con: Associazione malgascia Mitsiky - Associazione francese Mitsiky.
    Partner locale: Amministrazione comunale di Antsirabe.

    - Da ottobre 2007 a settembre 2009
    Progetto "Programma di Formazione per Genitori ed Insegnanti di bambini affetti da ADHD" – Partenariato di Apprendimento Grundtvig (Programma di Apprendimento Permanente); ID 07-ITA01-GR04-00089-1.
    Un progetto biennale con lo scopo di formare gli insegnanti, gli insegnanti di sostegno e i genitori di alunni con deficit dell'attenzione e disturbo da iperattività, secondo gli standard europei, in collaborazione con partner ed istituzioni internazionali (Turchia, Spagna, Italia, Romania, Inghilterra e Portogallo), con il finanziamento della Commissione Europea.

    - Da marzo 2007 a febbraio 2009
    Progetto "European Certification of ICT Skills for people with mental disabilities" – Lifelong Learning Programme; ID: 133948-LLP-2007-PL-LMP.
    Un progetto biennale con lo scopo di superare l’esclusione sociale dei disabili mentali per mezzo dell’Information Technology, e dell’educazione formale, non formale e informale, in collaborazione con partner ed istituzioni internazionali (Polonia,Turchia, Italia, Belgio e Austria), con il finanziamento della Commissione Europea. 

    - Dal 2007 al 2009
    Invio di 5 Volontari Europei sui seguenti progetti delle Associazioni/O.N.G. partners:
     O.N.G. Children’s home “Annele” (Lettonia): progetto “Help and interculture in children's home Annele”.
     O.N.G. Vertigem Associação para a Promoção do Património (Portogallo): progetto “Next Stop”.
     O.N.G. De Wissel (Belgio): progetto “De Wissel vzw”.
     O.N.G. Hostels Network on Travel Information, Arts & Culture (Belgio): progetto “InsideOut vzw”.
     O.N.G. EIL Cultural & Educational Travel (Inghilterra): progetto “First Key”.

    - Da giugno 2005 a dicembre 2008
    Sportello immigrati 
    Un servizio che ha inteso innanzitutto abbattere, per quanto possibile, le barriere linguistiche, comunicative e culturali, caratterizzandosi come un servizio dal facile accesso, realmente fruibile, basato soprattutto sulla relazione umana. 
    Per far ciò ci si è avvalso di operatori attenti e costantemente formati sulle culture altre e sull’interazione con esse. 
    Attraverso l’opera di una equipe di professionisti (chiamati ad intervenire su necessità specifiche) composta da operatori, psicologi, mediatori culturali, medici, consulenti legali, lo sportello ha potuto erogare, gratuitamente, i seguenti servizi: 
    • Accoglienza e informazione 
    • Disbrigo pratiche (permesso di soggiorno; ricongiungimento familiare; inserimento scolastico di minori...) 
    • Consulenza legale 
    • Consulenza fiscale 
    • Ricerca alloggio 
    • Consulenza sanitaria che, in rete con l’ambulatorio immigrati del distretto 12 dell’ASP 6 ha fornito assistenza sanitaria di base, indirizzato e facilitato l'accesso dei propri utenti alle altre strutture sanitarie pubbliche 
    • “Spazio Lavoro”: attività di Orientamento, Bilancio delle Competenze e servizio di compilazione CV in formato Europeo. Sul data base creato in tal modo, valutate le competenze e le attitudini specifiche, gli utenti sono stati indirizzati verso circuiti di assunzione, o verso la microimpresa. 
    • Corsi di lingua italiana, nei livelli base, intermedio ed avanzato 
    • Formazione professionale in collaborazione con associazioni partners 
    • Distribuzione di abbigliamento gratuito, raccolto attraverso donazioni private
    • Attività quotidiane di distribuzione di derrate alimentari gratuite agli utenti immigrati e alle loro famiglie, afferenti al nostro centro, in ragione della collaborazione a scopo benefico con l’Ass.ne Amici del Banco Alimentare – Palermo O.N.L.U.S.

    - Da settembre a novembre 2008
    Progetto "The Voice of Youth" (Youth In Action Programme – European Commission).
    Un progetto di scambio bilaterale Italia-Turchia in partnership con il Basak Kultur ve Sanat Dernegi di Istambul, che ha previsto la realizzazione di una pubblicazione in lingua italiana e turca riferita alla percezione dei giovani sul “senso di cittadinanza” Italiana, Turca ed Europea.

    - Da marzo a maggio 2008
    Progetto "A better integration through an active participation" (Youth In Action Programme, EVS – European Commission).
    Un Progetto di Servizio Volontario Europeo (EVS) d’Accoglienza, mirato alla diffusione delle politiche comunitarie, e in particolare quelle della Commissione Europea riservate ai giovani italiani ed immigrati. Il progetto ha inoltre previsto numerose attività sociali con i giovani immigrati presenti nel territorio.

    - Da marzo ad aprile 2008
    Progetto "Youth Pass training" (Youth In Action Programme, Action 4.3 – European Commission).
    Seminari di informazione e formazione sulla documentazione “Youth Pass”, relativa alle competenze acquisite, ottenuta dai volontari al termine del proprio Servizio Volontario Europeo.

    - Da febbraio a marzo 2008
    Rete composta dalle seguenti scuole: I.C.S.- “F.  RISO”- Isola delle Femmine (PA); D.D. “A. DE GASPERI”- Capaci (PA); S.M.S. “BIAGIO SICILIANO” – Capaci (PA); I.C.S. “PAPA G. PAOLO I”- Torretta (PA); D.D. “G. FALCONE”- Carini (PA); I.C.S. “L . LANZA”- Carini (PA); I.C.S. “R. GUTTUSO”- Villagrazia di Carini (PA); I.C.S. “G. MELI”- Cinisi (PA); D.D. “DON MILANI”- Terrasini (PA); I.C.S. “GIOVANNI XXIII” - Terrasini (PA); in collaborazione con l’Unità Operativa Educazione alla Salute Distrettuale, AUSL 6 - distretto 8 (Carini - PA), progetto "Star bene mangiando" (seconda edizione): un intervento formativo rivolto a circa 70 docenti divisi per gruppi, e ad 11 gruppi di genitori degli alunni, inserito all’interno di un programma didattico integrato sui temi dell’alimentazione nell’ottica ecosistemica, realizzato, per la parte di competenza APA (di 74 ore in 7 giorni), da due psicologi con anni di esperienza sul tema, volto alla elaborazione delle componenti psichiche (affettivo relazionali) legate all’alimentazione, ai disturbi, alla peer education, alle tecniche di comunicazione e di gestione dei gruppi.

    - Da gennaio a giugno 2008
    Progetto "OurEurope" (Youth In Action Programme, EVS – European Commission).
    Progetto di Servizio Volontario Europeo (EVS) d’Accoglienza, mirato alla diffusione delle politiche comunitarie, e in particolare quelle della Commissione Europea riservate ai giovani.

    - Da aprile 2008 ad aprile 2009
    Progetto “Power Of Dialogue” finalizzato alla promozione del dialogo tra partner e giovani dell’Unione Europea e della Turchia.
    Progetto in partnership con l'ONG Association For Social and Economical Development for Youth In Gaziantep, finanziato dall'Unione Europea (reference TR0604.01-04/040)

    - Da dicembre 2007 a marzo 2008
    Progetto "Percorsi sonori tra disagio e integrazione culturale".
    Un intervento multidisciplinare finalizzato a promuovere l’integrazione culturale tra immigrati, disabili e “normodotati” residenti a Palermo, per mezzo del supporto psicologico attraverso l'arte, il gioco e la musica. Tale progetto, realizzato in partnership con l'Ass.ne Wojtyla di Palermo, è stato finanziato dal Comune di Palermo – Settore Servizi Socio-Assistenziali – con determinazione dirigenziale n° 662 del 30-04-2007.

    - A maggio 2008
    Progetto "Lets meet in EVS seminar in France": seminari di informazione, formazione, creazione di reti e confronto sulle politiche, le strategie e le metodologie di invio e di accoglienza relative al Servizio Volontario Europeo e ai relativi progetti.
    Progetto finanziato dall'Unione Europea (Youth In Action Programme, Action 4.3 - reference FR-11-109-2007-R2)

    - Da marzo ad aprile 2007
    Progetto "Intercultural Interaction by Creative Drama" (Youth In Action Programme – European Commission).
    Un progetto dedicato ai giovani di differenti nazioni europee focalizzato su una piattaforma di scambio culturale attraverso il teatro e varie altre forme di espressioni artistiche.

    - Da marzo a dicembre 2007
    Liceo Scientifico “S. Cannizzaro” (PA), progetto "Bussola Lavoro", realizzato con il sostegno della “Fondazione Banco di Sicilia".
    Progetto di formazione e supporto agli alunni, ai genitori e agli insegnanti,  per facilitare il passaggio dei ragazzi dalla vita scolastica al mondo professionale.

    - Dal 04 settembre 2006 al 30 agosto 2007
    Programma Gioventù - “Azione 3” - Capitale Futuro – Commissione Europea. Progetto "Opportunità EuroSicilia" (ID: N. 3.2.IT.6.2006.R3).
    Molteplici interventi di sensibilizzazione, informazione e formazione (lungo tutto il corso degli 11 mesi previsti) di 20 ore in 9 giorni ciascuno, sulle opportunità della commissione Europea riservate ai giovani delle scuole di tutta la Sicilia.

    - Da luglio a settembre 2007
    Festival “Medi-@bile - Disabilità e Innovazione" e istituzione del premio Medi@bile al miglior sito internet accessibile secondo i parametri “W3C”.
    Progetto cofinanziato dall’Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e delle Autonomie Locali della Regione Siciliana.

    - Da aprile 2006 a dicembre 2008
    Attività di distribuzione di derrate alimentari gratuite agli utenti immigrati e alle loro famiglie, afferenti al nostro centro, in ragione della collaborazione a scopo benefico con l’Ass.ne Amici del Banco Alimentare – Palermo O.N.L.U.S.

    - Da luglio 2006 a dicembre 2008
    In collaborazione con l'Ass.ne Simposio e l'O.N.G. O.S.A - Organizzazione Sviluppo e integrAzione di Palermo, già dal 2004 portiamo avanti continue attività di selezione, formazione, supporto, e coordinamento di numerosi volontari inviati ogni anno in Madagascar per l’implementazione delle seguenti attività:
    Continuazione degli ottimi rapporti con la popolazione delle città/villaggi di Imady e Fianarantsoa.
    Instaurazione e rapporti di fattiva collaborazione con il sindaco del villaggio di Imady, con la Circoscrizione comunale e con una agronoma della città di Fianarantsoa.
    Instaurazione e rapporti di fattiva collaborazione con le seguenti Associazioni locali: AIGLE (Imady), AVERIKO (Fianarantsoa).
    Tali attività-interventodei nostri volontari si sono concretizzate nel corso dell’estate 2006 nella progettazione e realizzazione dei seguenti progetti autofinanziati:
    Progetto autofinanziato “approvvigionamento idrico nel villaggio di Imady” (vedi "Area Cooperazione") in partnership con l'O.N.G. O.S.A (Organizzazione Sviluppo e integrAzione) e l'Associazione Simposio di Palermo: ripristino del sistema idrico pubblico, e messa in sicurezza dello stesso in partnership con l’amministrazione comunale (partner locale).
    Progetto autofinanziato “creazione di una rete elettrica pubblica nel villaggio di Imady” (vedi "Area Cooperazione") in partnership con l'O.N.G. O.S.A (Organizzazione Sviluppo e integrAzione) e l'Associazione Simposio di Palermo: realizzazione della rete elettrica per l’illuminazione pubblica delle strade e dei negozi che ne hanno fatto richiesta, attraverso l’utilizzo di un gruppo elettrogeno già in dotazione del comune (partner locale).
    Progetto autofinanziato “approvvigionamento idrico nel villaggio di Fianarantsoa” (vedi "Area Cooperazione") in partnership con l'O.N.G. O.S.A (Organizzazione Sviluppo e integrAzione) e l'Associazione Simposio di Palermo: realizzazione di 4 lavatoi, 2 docce pubbliche, 2 bagni pubblici comprensivi di fosse settiche e 2 pozzi utilizzabili nel quartiere di Fosarato, in partnership con la delegazione di quartiere (partner locale).
    Ognuno dei progetti su elencati è sempre stato pensato e realizzato in accordo e in fattiva collaborazione con la popolazione locale, sia a livello istituzionale che informale.

    - Il 29 aprile 2007
    Seconda edizione dell’incontro interculturale tra donne palermitane e migranti tra cibo, racconti, musica, danza ed artigianato: “sconfinare 2”, in collaborazione con varie associazioni palermitane (tra le altre: O.N.G.  O.S.A – Organizzazione Sviluppo e integrAzione, Simposio, Asantesana, Amnesty International, ArciSicilia, Famille Baule, Kakù Anansè, Laici Comboniani…), presso la Biblioteca Comunale Piazza Casa Professa di Palermo.

    - Dal 11 al 13 maggio 2007
    HANDY CUP 2007:  “Navigare verso la scuola dell’integrazione”, la barca a vela come strumento di condivisione, di responsabilizzazione e di integrazione culturale.
    L’A.P.A. ha partecipato accompagnando 5 ragazzi di tre scuole della città di Palermo ed in particolare: un ragazzo indiano, due ragazzi cinesi e due ragazzi del quartiere ZEN. Con il nostro intervento centrato sull’integrazione tra cittadini provenienti da PVS e cittadini italiani abbiamo avuto modo di sensibilizzare (anche mediante testimonianza diretta) le centinaia di giovani e meno giovani presenti ai tre giorni della manifestazione sulle problematiche dei PVS che determinano il fenomeno dell’immigrazione e sull’opportunità di integrazione. La manifestazione di quest’anno ha inoltre visto partecipare, tra gli altri, il Sindaco di Sarajevo Semiha Borovac e il Premio Nobel per la Pace Betty Williams.

    - Il 26 aprile 2007
    collaborazione con l'A.C.N.U.R. (Alto Commissariato delle Nazione Unite per i Rifugiati - UNHCR): data l’ottima collaborazione intercorsa fino ad oggi, il nostro presidente è stato chiamato a fare supervisione psicologica ai componenti delle Commissioni per il riconoscimento dello status di rifugiato (commissioni territoriali, nazionale, stralcio).  

    - Da aprile 2007
    Donazione di numerosi capi d’abbigliamento per donna, uomo e bambini raccolti nei mesi precedenti (attraverso donazioni di privati), in collaborazione con l’O.N.G. partner O.S.A (Organizzazione Sviluppo e integrAzione) di Palermo, inviati in Ghanaa titolo di aiuto umanitario per la popolazione Ghanese.

    - Dal 23 febbraio 2007 al 18 aprile 2007
    Rete composta dalle seguenti scuole (ACCORDO DI RETE n°5300/AZ (12/12/2006): I.C.S.- “F.  RISO”- Isola delle Femmine (PA); D.D. “A. DE GASPERI”- Capaci (PA); S.M.S. “BIAGIO SICILIANO” – Capaci (PA); I.C.S. “PAPA G. PAOLO I”- Torretta (PA); D.D. “G. FALCONE”- Carini (PA); S.M.S. “S. CALDERONE”- Carini (PA); I.C.S. “L . LANZA”- Carini (PA); I.C.S. “R. GUTTUSO”- Villagrazia di Carini (PA); I.C.S. “G. MELI”- Cinisi (PA); D.D. “DON MILANI”- Terrasini (PA); I.C.S. “GIOVANNI XXIII” - Terrasini (PA); in collaborazione con l’Unità Operativa Educazione alla Salute Distrettuale, AUSL 6 - distretto 8 (Carini - PA), progetto “Star bene mangiando” (prima edizione): un intervento formativo rivolto a circa 70 docenti divisi per gruppi, e ad 11 gruppi di genitori degli alunni, inserito all’interno di un programma didattico integrato sui temi dell’alimentazione nell’ottica ecosistemica, realizzato, per la parte di competenza APA (di 76 ore in 8 giorni), da due psicologi con anni di esperienza sul tema, volto alla elaborazione delle componenti psichiche legate all’alimentazione.

    - Dal 23 febbraio 2007 al 14 marzo 2007
    Liceo Scientifico Statale “Santi Savarino”, via F. Testa, 41 - Partitico (PA), progetto “Comunicare a scuola tra le diverse professionalità”.
    Un intervento formativo di 18 ore in 6 giorni, rivolto ai docenti, realizzato da due psicologi con anni di esperienza sul tema, volto alla facilitazione delle relazioni e della comunicazione.

    - Da marzo 2006
    Collaborazione con l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (O.I.M.) nell’individuazione dei mediatori culturali e interpreti del Rapid Response Team di cui l’O.I.M. si è avvalsa nell’ambito del Progetto Europeo “Potenziamento delle capacità di gestione di flussi migratori in emergenza nell’isola di Lampedusa”. Tali mediatori hanno affiancato i funzionari dell’O.I.M. nelle attività di consulenza legale e assistenza ai migranti all’interno del centro di accoglienza dell’isola.

    - Il 06 dicembre 2006
    Incontro formativo presso la nostra sede dal titolo "La protezione internazionale dei rifugiati. Riferimenti normativi internazionali, legislazione nazionale e problemi pratici" (Relatore: Dr. Jurgen Humburg - Funzionario della sezione Protezione dell’UNHCR). Tale incontro nasce dal frutto della collaborazione tra l'Accademia Psicologia Applicata, l'O.N.G. O.S.A. (Organizzazione Sviluppo e integrAzione), e l'A.C.N.U.R. (Alto Commissariato delle Nazione Unite per i Rifugiati - UNHCR).

    - Dal 05 dicembre 2006 al 23 gennaio 2007
    Liceo Ginnasio Statale “G. Meli” - Palermo, progetto “Cucina Interetnica profumi e sapori da lontano”.
    Un intervento laboratoriale di 12 ore in 6 incontri focalizzati sulla conoscenza della cultura attraverso i sapori tipici e le ricette di numerose pietanze caratteristiche della Guinea, dell’Ecuador e dell’Albania.

    - Dal 28 gennaio 2006 al 28 gennaio 2007
    All’interno delle attività “Sportello Immigrati”, abbiamo accompagnato nell’ultima fase del loro percorso formativo 3 Mediatori culturaliin formazione (corso di qualifica per “Mediatore socio-culturale” – Progetto “YOUR JOB” - Cod.Prog. IF2006A0058) accogliendo il loro STAGEdella durata di 120 ore per ogni stagista.

    - Dal 27 gennaio 2006 al 03 dicembre 2006
    Partecipazione al progetto "UK TIC TAC TRAINING COURSE" (Youth In Action Programme, Action 4.3 – European Commission). Incontri di formazione sulla Progettazione Comunitaria.

    - Dal 14 novembre 2006 al 16 gennaio 2007
    Direzione Didattica Statale III Circolo via Maggiore Guida, 2 – Partitico (PA), progetto “La Comunicazione non verbale e la relazione”.
    Un intervento formativo di 26 ore in 7 giorni, rivolto ai docenti, realizzato da una psicologa danzamovimentoterapeuta con anni di esperienza sul tema, volto alla facilitazione delle relazioni e della comunicazione, in particolare a livello non verbale e corporeo.

    - Dal 13 al 16 novembre 2006
    Partecipazione al progetto "Contact making Seminar in Malta" (Youth In Action Programme, Action 4.3 – European Commission).
    Corso di formazione “Making Seminar Science in Mediterraneo Opportunities for Dialogue”.

    Dal 04 al 18 novembre 2006
    Liceo Scientifico “S. Savarino” di Partitico (PA)
    - dal 07
    al 16 novembre 2006
    ITC “F. Ferrara” (Palermo)
    - dal 14 al 20 dicembre 2006
    Liceo Scientifico “E. Basile” (Palermo)

    Progetto "Sessualità e Genitorialità".
    Un intervento formativo di 16 ore in 6 giorni (per ogni scuola), rivolto a gli alunni delle ultime classi, realizzato da due psicologi specializzati e con anni di esperienza sul tema (per i moduli “Identità sessuale maschile e femminile” e “Genitorialità responsabile”), un medico Ginecologo (per il modulo “Sessualità e Fertilità”) e da un Dottore Bioeticista (per il modulo“Nuove frontiere etiche, sociali e culturali”), volto alla sensibilizzazione e formazione sui temi relativi alla sessualità responsabile e alla genitorialità. Progetto di formazione con il contributo dell'Assessorato BB.CC.AA. e della Pubblica Istruzione della Regione Siciliana (prot. N. 64648 del 16-06-2006), realizzato in rete con la collaborazione delle Associazioni Movimento per la Vita di Palermo,  A.Ge "G. Pitrè", e consultorio Oasi Cana.

    - Il 30 ottobre 2006
    Protocollo d’intesa con l’UNICEF (Palermo), in cui ci si impegna a portare avanti attività comuni, progettate e realizzate in concertazione, coerenti con gli scopi sociali condivisi; a promuovere nello specifico il progetto “AGAPÈ” inserito con i due loghi all’interno del “Catalogo Scuole” dell’A.P.A.

    - Anno 2006
    Collaborazione con l'A.C.N.U.R. (Alto Commissariato delle Nazione Unite per i Rifugiati - UNHCR) nell’individuazione dei mediatori culturali e interpreti del Rapid Response Team di cui l'A.C.N.U.R. si è avvalso nell’ambito del Progetto Europeo “Potenziamento delle capacità di gestione di flussi migratori in emergenza nell’isola di Lampedusa”, implementato insieme all’O.I.M. e alla Croce Rossa Italiana. Tali mediatori hanno afiancato i funzionari dell'A.C.N.U.R. nelle attività di consulenza legale e assistenza ai migranti all’interno del centro di accoglienza dell’isola.  

    - Dal 11 al 22 settembre 2006
    I.P.I.A. “E. Fermi”, Via Piersanti Mattarella Agrigento, progetto "Impariamo a studiare con motivazione e metodo".
    Un intervento formativo di 24 ore in 12 giorni, rivolto a gli alunni delle prime classi, realizzato da cinque psicologi con anni di esperienza sul tema, volto all’acquisizione di un metodo di studio funzionale all’apprendimento.

    - Dal 11 al 22 settembre 2006
    I.P.I.A. “E. Fermi”, Via Piersanti Mattarella Agrigento, progetto "Accoglienza per le prime classi: tutti insieme per… il via".
    Un intervento formativo di 48 ore in 12 giorni rivolto ai docenti, alunni e genitori delle prime classi dell’istituto, realizzato da quattro psicologi con esperienza nel settore, volto alla facilitazione dell’inizio anno scolastico, con attività diversificate e focalizzate a seconda del target.

    - Dal 01 al 02 luglio 2006
    I edizione del percorso formativo "Arte e Psicologia – Laboratorio di Arteterapia", condotto da uno psicologo arteterapeuta e da una psicoterapeuta in formazione.

    - Dal 19 al 29 giugno 2006
    Direzione Didattica Statale III Circolo via Maggiore Guida, 2 – Partitico (PA), progetto "Prevenzione del Burn out".
    Un intervento formativo di 15 ore in 5 giorni rivolto ai docenti, realizzato da due psicologi con esperienza nel settore, volto alla promozione della salute (OMS) nel luogo di lavoro.

    - Dal 09 al 30 giugno 2006 
    II edizione del "Laboratorio di DanzaMovimentoTerapia Integrata".
    Un percorso formativo-laboratoriale di 12 ore (condotto da una Pscicoterapeuta specializzata in DanzaMovimentoTerapia), focalizzato sulla promozione della salute attraverso tale strumento metodologico.

    - Dal 24 marzo 2006 al 28 giugno 2006
    Direzione Didattica Statale Giovanni XXIII via Largo ospedale – Montelepre (PA), progetto "Tecniche manipolative per l’infanzia".
    Un intervento formativo di 18 ore in 6 giorni rivolto ai docenti, realizzato da un dottore in Belle Arti,  specializzato in scultura e scenografia, con esperienza nel settore, volto ad apprendere tecniche di manipolazione dei materiali e a sviluppare creatività.

    - Dal 30 marzo 2006 al 02 maggio 2006
    Istituto Comprensivo “Bonsignore”, Via Garigliano, 2 - Licata (AG), progetto "Seminario sugli indicatori di disagio e di rischio psico-sociale in età adolescenziale".
    Due interventi formativi di 15 ore in 5 giorni, uno rivolto ai genitori degli alunni, e uno rivolto ai docenti, realizzati da due psicologi con esperienza nel settore, volto sviluppare maggiore sensibilità e competenza sui temi trattati, e a creare momenti di condivisione e raccordo tra le famiglie e la scuola.

    - Dal 26 aprile 2006 al 10 maggio 2006
    I.P.I.A. “E. Fermi”, Via Piersanti Mattarella Agrigento, progetto "Didattica Orientante".
    Un intervento formativo di 21 ore in 5 giorni rivolto ai docenti, realizzato da due psicologi con esperienza nel settore, volto a favorire nei docenti l’organizzazione di una didattica in grado di integrare e valorizzare le abilità degli studenti.

    - Il 02 aprile 2006
    Incontro interculturale tra donne palermitane e migranti tra cibo, racconti, musica, danza ed artigianato "sconfinare", in collaborazione con varie associazioni palermitane (tra le altre: O.N.G.  O.S.A – Organizzazione Sviluppo e integrAzione, Simposio, Asantesana, Amnesty International, ArciSicilia, Famille Baule, Kakù Anansè, Laici Comboniani…), presso la Biblioteca Comunale Piazza Casa Professa di Palermo.

    - Dal 27 marzo 2006 al 05 aprile 2006
    I.P.I.A. “E. Fermi”, Via Piersanti Mattarella Agrigento, progetto "Burn out".
    Un intervento formativo di 15 ore in 5 giorni rivolto ai docenti, realizzato da due psicologi con esperienza nel settore, volto alla promozione della salute (OMS) nel luogo di lavoro.

    - Dal 11 febbraio 2006 al 21 maggio 2006
    III edizione del Percorso di "Tecniche di Comunicazione Applicata nei rapporti personali e professionali".
    Un percorso formativo di 80 ore (condotto da un Trainer NLPba), focalizzato sull’acquisizione di uno stile di comunicazione consapevole, efficace.

    - Il 09 febbraio 2006
    Realizzazione di un Concerto di Integrazione e Cooperazione, presso il teatro CCPAGRICANTUS di Palermo, attraverso l’esibizione e l’integrazione di un gruppo musicale formato da giovani palermitani e un gruppo di percussionisti africani.

    - Dal 13 febbraio 2006 al 06 marzo 2006
    I.P.I.A. “E. Fermi”, Via Piersanti Mattarella - Agrigento, progetto "Comunicare a scuole tra le diverse professionalità".
    Un intervento formativo di 21 ore in 7 giorni, rivolto ai docenti, realizzato da due psicologi con anni di esperienza sul tema, volto alla facilitazione delle relazioni e della comunicazione.

    - Dal 01 febbraio 2006 al 03 aprile 2006
    I.P.I.A. “E. Fermi”, Via Piersanti Mattarella Agrigento, progetto "Orientamento Consapevole".
    Un intervento formativo di 72 ore in 24 giorni, rivolto a 178 alunni delle terze e quinte classi, realizzato da due psicologi con anni di esperienza sul tema, volto alla promozione di una “scelta consapevole”.

    - Dal 01 febbraio 2006 al 03 aprile 2006
    I.P.I.A. “E. Fermi”, Via Piersanti Mattarella Agrigento, progetto "Impariamo a studiare con motivazione e metodo".
    Un intervento formativo di 180 ore in 60 giorni, rivolto a 180 alunni delle prime classi, realizzato da tre psicologi con anni di esperienza sul tema, volto all’acquisizione di un metodo di studio funzionale all’apprendimento.

    - Dal 10 gennaio 2006 al 15 febbraio 2006
    All’interno delle attività “Sportello Immigrati”, abbiamo accompagnato nell’ultima fase del loro percorso formativo 8 Mediatori culturaliin formazione (corso di qualifica per “Mediatore socio-culturale” – P.R.O.F. Sicilia 2005 - ID: F2005A0104) accogliendo il loro STAGE della durata di 104 ore per ogni stagista.

    - Da ottobre 2005 ad oggi
    All’interno delle attività dell'Area Migranti portiamo avanti lo “Sportello Immigrati”.

    - Anno Accademico 2005-2006
    Progetto "Denunce Africane 2", finanziato dall’Ateneo di Palermo sulla base della legge 429/85.
    Visti i risultati raggiunti nella prima edizione (AA 2004-2005), è stato possibile organizzare la seconda edizione del ciclo “Denunce Africane”, così da approfondire alcuni dei temi trattati e in particolare quelli che hanno suscitato maggiore interesse. Il progetto è stato realizzato con la collaborazione delle seguenti associazioni e O.N.G.: Simposio (ente capofila), CISS, Amref, Atlante, O.S.A - Organizzazione Sviluppo e integrAzione, Asantesana, Eidos, Lettere Aperte.

    - Il 18 dicembre 2005
    Partecipazione alla Giornata per la pace realizzata dall’Ass.ne A.I.C.S., dall’Ass.ne Conoscere Palermo, dalla Provincia Regionale di Palermo e dal Comune di Palermo.
    L’A.P.A. ha partecipato attraverso: l’allestimento e gestione di uno spazio espositivo di opere di arte pittorica di 3 artisti: 1 Ivoriano e 2 Palermitani; di uno spazio espositivo di artigianato sudamericano; l’intervento del gruppo musicale Djeli D’Afrique (“Messaggeri d’Africa”) composto da vari musicisti provenienti da vari paesi africani; l’intervento del gruppo di danza tribale Famille Baoulè, composto da danzatrici tribali della Costa d’Avorio.

    - Il 22 ottobre 2005
    Laboratorio Interculturale in collaborazione con l’Ass.ne partner A.C.A.S. di Palermo, dedicato ai partecipanti al corso di Mediazione socio-culturale, agli associati e ai collaboratori A.P.A.. Proiezione e commento di video Ivoriani e Mauriziani, sensibilizzazione e riflessioni sul fenomeno dello sfruttamento della prostituzione e riti woodo, e scambio di cibi tipici ivoriani, mauriziani, tamil e palermitani.

    - Da maggio 2005 a febbraio 2006
    Collaborazione con l’Ass.ne partner A.C.A.S. di Palermo (Ass.ne Centri Azioni di Sviluppo – Ente di Formazione Professionale) all'interno del progetto “Lavoro 3° Millennio”.
    Corsi di qualifica regionale per Mediatore Socio-Culturale (P.R.O.F. Sicilia 2005 – ID: IF2005A0104 - e P.R.O.F. Sicilia 2006) nelle attività di: didattica, realizzazione di laboratori interculturali, stage.

    - Dal 30 maggio 2005 al 30 giugno 2005
    I edizione del "Laboratorio di DanzaMovimentoTerapia Integrata".
    Un percorso formativo-laboratoriale di 12 ore (condotto da una Pscicoterapeuta specializzata in DanzaMovimentoTerapia), focalizzato sulla promozione della salute attraverso tale strumento metodologico.

    - Dal 02 al 05 maggio 2005 
    I.P.I.A. “E. Fermi”, Via Piersanti Mattarella Agrigento, progetto “Progetto Libera…mente, percorso per la promozione della salute”.
    Un intervento formativo di 16 ore in 4 giorni, rivolto ai docenti delle prime e delle seconde classi, realizzato da due psicoterapeute specializzate, e un intervento formativo di 27 ore in 5 giorni, rivolto a 240 alunni delle prime e delle seconde classi, realizzato da due psicoterapeute specializzate, volti alla promozione della salute (OMS).

    - Dal 09 aprile 2005 al 19 giugno 2005
    II edizione del "Percorso di Tecniche di Comunicazione Applicata nei rapporti personali e professionali".
    Un percorso formativo di 80 ore (condotto da un Trainer NLPba), focalizzato sull’acquisizione di uno stile di comunicazione consapevole, efficace.

    - Da marzo a settembre 2005
    Collaborazione con l’Ass.ne partner A.C.A.S. di Palermo nel Progetto "she works" (POR SICILIA 2000-2006 - P.I.T. N° 8 “Valle del Torto e dei feudi”, Mis 3.12) - ID: 999-IT.16.1.PO.011-3.12-7.2.4-134.
    Un intervento rivolto alla promozione della cultura delle pari opportunità con l'obiettivo di eliminare la segregazione sia orizzontale che verticale di genere favorendo l'accesso delle donne in un settore, quello del lavoro autonomo, in cui risultano spesso poco rappresentate. L’A.P.A. ha contribuito alla realizzazione delle attività in oggetto attraverso l’intervento di una Psicologa A.P.A. specializzata in Orientamento e Bilancio delle Competenze, in qualità di Orientatrice, e di uno Psicologo A.P.A. in qualità di Esperto in tema di Orientamento e Bilancio delle Competenze.

    - Anno Accademico 2004-2005
    Progetto "Denunce Africane" finanziato dall’Ateneo di Palermo sulla base della legge 429/85.
    Anche su richiesta di un gran numero di studenti, è stato organizzato un ciclo di seminari dal titolo “Denunce Africane”, al fine di approfondire alcuni temi riguardanti l’Africa (criticità e risorse) e la cooperazione internazionale. Il progetto è stato realizzato con la partecipazione delle seguenti organizzazioni:  O.N.G. CISS, O.N.G. Amref, Ass.ne Atlante, Ass.ne Simposio, Ass.ne Asantesana, Ass.ne Eidos, Ass.ne Lettere Aperte, O.N.G. O.S.A - Organizzazione Sviluppo e integrAzione.

    - Dal 28 febbraio 2005 al 09 marzo 2005
    I.P.I.A. “E. Fermi”, Via Piersanti Mattarella Agrigento, progetto "Libera…mente, percorso per la promozione della salute".
    Un intervento formativo di 18 ore in 6 giorni rivolto ai docenti delle terze classi, realizzato da due psicoterapeute specializzate, volto alla promozione della salute (OMS) e un intervento formativo di 30 ore in 6 giorni, rivolto a 140 alunni delle terze classi, realizzato da due psicoterapeute specializzate, volto alla promozione della salute (OMS).

    - Anno Accademico 2005-2006
    Progetto “Il Mediterraneo tra conflitti e cooperazione” finanziato dall’Ateneo di Palermo sulla base della legge 429/85.
    Questo ciclo di seminari ha coinvolto studenti di diverse facoltà i quali, oltre a seguire gli incontri, hanno poi partecipato ad un lavoro finale di approfondimento delle tematiche trattate. Il progetto è stato realizzato con la collaborazione delle seguenti organizzazioni: O.N.G. CISS, Ass.ne Simposio, O.N.G. Emergency, Ass.ne Macondo, Ass.ne Le Rose di Atacama, O.N.G. O.S.A - Organizzazione Sviluppo e integrAzione.

    - Dal 13 novembre 2004 al 16 gennaio 2005
    I edizione del "Percorso di Tecniche di Comunicazione Applicata nei rapporti personali e professionali".
    Un percorso formativo di 80 ore (condotto da un Trainer NLPba), focalizzato sull’acquisizione di uno stile di comunicazione consapevole, efficace.

     

     


     

Copyright © 2011 ONG APA - Accademia Psicologia Applicata - Developed by ITAREANET